Scopo dell'associazione ANTANI è quello di promuovere la diffusione della cultura cinematografica attraverso proiezioni di film nell’ambito di rassegne e festival, l’istituzione di convenzioni, l’organizzazione di manifestazioni, dibattiti, seminari e laboratori, la promozione di pubblicazioni, incontri e mostre, e più in generale di tutto ciò che è manifestazione del mondo cinematografico ed attività similari... (leggi lo statuto)

Ancora un po' di pazienza...


Ci siamo lasciati quest'estate con la promessa di mettere a punto per ottobre un'iniziativa/evento che avrebbe aperto un nuovo ciclo di proiezioni organizzate dall'Antani e aperto a tutta la città... così purtroppo non è stato!
Lo avrete certamente capito dal silenzio di queste ultime settimane: qualche cosa infatti non è andata cone speravamo...
Per entrare nei dettagli la sponsorizzazione per sostenere le spese di realizzazione dell'evento inaugurale, non è arrivata e la notizia purtroppo ci è giunta molto in ritardo. Il motivo pare essere solo di ordine pratico, infatti la proposta avanzata era piaciuta e per questo speriamo di poter recuperare la cosa con l'inizio del nuovo anno, puntando magari anche su altre risorse da mettere in campo.

A complicare la situazione di questo inizio autunno è subentrata l'incertezza del futuro delle sale cittadine che in queste ultime settimane stanno vivendo momenti di grande difficoltà... Come possiamo pensare di promuovere cultura cinematografica senza la possibilità di proiettare film in una "vera" sala!
Alcuni cinefili hanno promosso, come avrete letto dai giornali, una raccolta firme per far sapere alla cittadinanza e all'attuale Amministrazione il proprio sconcerto nel costatare che il centro città sta ormai perdendo anche gli ultimi schermi dedicati al cinema d'essai.

Anche l'Antani in queste settimane ha vissuto con apprensione questo momento di incertezza soprattutto perché contavamo di veicolare le fututre porposte attraverso proprio il cinema "Filo" (sala che ad oggi non ha ancora aperto i battenti). In più di un'occasione ci siamo trovati pronti a orientarci verso altre soluzioni, pur di rincominciare il nostro viaggio insieme, ma ogni volta, proprio quando la decisione sembrava presa, ecco che ci arrivavano notizie rassicuranti su una riapertura immediata della sala... e tutto veniva ancora messo in discussione.

Insomma siamo giunti ormai a fine ottobre ed ancora non si hanno risposte certe. Ci è sembrato opportuno però informarvi per farvi capire che la lunga attesa è stata piena in realtà di lavoro, confronti e incertezza sul passo più giusto da compiere in questo momento così difficile.
Ci siamo ripromessi di attendere ancora una settimana, la prossima, per valutare quale sia il modo migliore per lanciare la rassegna di 6 titoli (pronta ormai da più di un mese) che attende solo di trovare una sede idonea in cui venire proiettata. C'è poi in cantiere un mini ciclo di conferenze da riservare ai soli soci dedicato ad un regista italiano (altri dettagli non li vogliamo dare per non rovinare la sorpresa...)

Ancora qualche giorno di attesa e poi finalemte romperemo gli indugi.
Sperando si possa al più presto dire: "buio in sala..."

Associazione Antani

Nessun commento:

Posta un commento